L’Istituto Auxologico Italiano ha commissionato allo studio Rimond di Milano la progettazione in 3d della trasformazione dell’Ospedale San Luca, sito in Piazzale Brescia a Milano, in un complesso ospedaliero di mq 20.000 ad alta innovazione tecnologica.

La sfida affrontata non è stata soltanto in termini di progettazione 3d ma anche di riabilitazione, riutilizzo o ottimizzazione degli edifici esistenti sulla base dei principi fondamentali di sviluppo urbano e globale sostenibile.

Il pilastro della strategia di progettazione è stata l’applicazione del Building Information Modeling (BIM), che ha consentito l’ottimizzare del layout anche in presenza di vincoli di tempo ristretti.

Il progetto è stato presentato anche in una versione stampata in 3D realizzando un plastico architettonico mediante l’utilizzo di sofisticate tecnologie di stampa 3D

Queste sono tecnologie che consentono di realizzare pezzi monolitici con alto livello di precisione e qualità.

Strutture reticolari interne rendono l’insieme leggero ma al contempo stabile e riescono a riprodurre fedelmente anche i più piccoli dettagli.

Lascia un commento