Entrare nel mondo dei maker

La stampa 3D oggi è l’emblema dell’evoluzione tecnologica dell’artigianato. Nel passato, l’essere umano, a differenza di altre specie animali, ha sempre profuso impegno nell’ingegnerizzazione di oggetti e beni di prima necessità che gli facilitassero la vita: dapprima con la caccia, utilizzando tendini di animali per creare archi fino ad arrivare a nostri giorni, dove è riuscito a controllare l’energia nucleare. Tutatvia, non siamo quì a parlare di energia nucleare o di caccia, ma per rispondere ad un quesito che molti ci hanno posto nella nostra esperienza professionale: qual è la stampante 3D per ideale per entrare nel mondo dei maker?

Oggi, nel ventunesimo secolo, si può dire senza smentita che l’uomo, con la stampa 3D, ha raggiunto una tappa straordinaria nel controllo dei propri bisogni. Grazie a questa tecnologia, infatti, è possibile realizzare quasi tutto: oggetti di design, litofanie, plastici architettonici, protesi mediche e tanto altro ancora.

Noi di Fablessy siamo del parere che l’unico limite alla stampa 3D oggi, è la fantasia.

Quale stampante 3D acquistare per iniziare?

La Fablessy si è impegnata molto per diffondere questa tecnologia: la nostra mission “dal pensiero alla materia”, per noi rappresenta soprattutto un dovere: in questo articolo andremo a descrivere le caratteristiche di una delle stampanti che noi riteniamo eccellente per chi è intenzionato ad approcciarsi al mondo della stampa 3D per la prima volta.

Tiertime – Cetus 3D MKIII Normal o Extendend

Partiamo subito col dire che questa favolosa stampante 3D rappresenta il fiore all’occhiello per la stampa 3D neofita. La stabilità e rendimento sono da considerarsi una garanzia per casa la casa madre: è la stampante 3D per ideale per entrare nel mondo dei maker.

Spesso, il grande pubblico guarda i prodotti cinesi come beni a basso costo ma di scarsa qualità: la Cetus 3D MKIII non fa parte quella tipologia di prodotto.

Cetus MKIII
Cetus MKIII – La stampante 3D per ideale per entrare nel mondo dei maker

La struttura

La struttura è minimalista. Il singolo braccio sull’asse Y e la breve corsa sono da considerasi più che sufficienti per questo tipo di struttura. La scheda madre è l’elettronica non sono visibili in quanto protetti da una box in metallo all’interno della quale sono presenti scheda madre, processore, ovvero, tutta la circuiteria necessaria.

Le cinghie di movimento sono allineate con l’impalcatura della stessa stampante: ciò permette una resa ed una durata maggiore delle stesse in quanto, risultano più protette rispetto ad altri modelli in cui sono più esposte. Il cavo di collegamento tra la scheda madre e l’estrusore è molto resistente e flessibile: all’estremità è presente un aggancio a pin che si innesta direttamente sul blocco di estrusione, il che lo rende facilmente removibile in caso di manutenzione.

Il piatto di stampa

Continuando con la struttura, la MKIII ha un design interamente in metallo e monta, nella versione base, un piatto ruvido in alluminio non riscaldato: ciò permette un grip più affidabile delle stampe, senza la necessità di dover apportare upgrade con un secondo piatto in vetro o pellicole aggiuntive. Tuttavia, se non si è soddisfatti, la casa madre ha voluto fornire, acquistabile separatamente, anche un secondo piatto riscaldato in grado di fornire una presa ancora maggiore delle stampe.

La stampante è venduta, inoltre in due versioni: estended e normal: la differenza tra le due è legata soltanto dall’area di stampa che per la versione normal è di 18x18x17cm, mentre per la extended è di 18x18x28cm

I motori e il blocco estrusore

La Cetus MKIII monta tre motori: uno per l’asse Y, uno per il piatto e uno sull’estrusore per lo scorrimento del filamento che risulta indirizzato direttamente nell’estrusore da una guaina di nailon con una doppia funzione: proteggerei l filo e garantire uno scorrimento efficiente.

Blocco estrusore Cetus MKIII

I motori sono molto affidabili e forti, quindi rendono la massima efficienza anche a temperature elevate.

il blocco estrusore è proprietario di casa Cetus, compatibile con le tre versioni MKI, MKII ed MKIII. Dalla nostra esperienza di stampa riteniamo sia uno dei migliori estrusori in rapporto qualità/prezzo di quelli disponibili attualmente sul mercato. Offre, inoltre, la possibilità di montare ugelli proprietari in acciaio di diametro diverso: 0,2 mm, 0,4 mm e 0,6 mm. Il montaggio e il cambio degli ugelli è molto semplice e può essere effettuato con una chiave che è in dotazione nella confezione. Grazie ai differenti diametri, dunque, la Cetus MKIII offre la possibilità di stampare oggetti con l’alternativa tra la velocità e l’elevata qualità di stampa.

I materiali di stampa

I materiali per la stampa 3D che è consigliato è il PLA. Tuttavia, con alcuni settaggi ed accorgimenti, è possibile stampare anche PETG, TPU, PC e Carbon Fiber.

La resa massima delle stampe, tuttavia, è con il PLA: a meno che non sia necessario un materiale tecnico, noi consigliamo di utilizzare sempre il PLA in modo da ridurre anche l’inquinamento dato che il PLA è un tipo di materiale plastico non nocivo.

Il Software proprietario

La Cetus MKIII è dotata inoltre, di tecnologia wireless che permette una doppia scelta: stampa da remoto, ovvero tramite scheda SD. Il software di stampa è un software proprietario (non è dotata di schermo la stampante) che permette di settare tutte le impostazioni di stampa dal pc (collegato wireless o con cavo usb), comprese il livellamento del piatto.

L’interfaccia è user-friendly ed intuitiva. Ciò consente, a differenza di altri software non proprietari e più professionali,  un impatto iniziale nel mondo della stampa 3D poco rigido e molto divertente.

L’assistenza

Casa Cetus, per nostra esperienza diretta, inoltre, ha fornito un ottima assistenza sia in caso di guasti, sia in caso di consigli al fine di settare al meglio la stampante.

Voto finale: 8/10

Non sei soddisfatto e vuoi conosce altre stampanti adatte ai tuoi utilizzi?

Contattaci per una consulenza gratuita. I nostri consulenti ascolteranno tutte le tue richieste e sapranno consigliarti al meglio sulla scelta della tua prima stampante: scegli con noi la stampante 3D ideale per entrare nel mondo dei maker!

Lascia un commento