IRA 3D

IRA3D: LA STARTUP TUTTA ITALIANA CHE HA CREATO LA STAMPANTE 3D PIU VELOCE DEL MONDO

Tenuta a battesimo durante la prima edizione nazionale del 3D Print Hub di Milano, nel 2014, la Ira3D di Borgomanero ha mostrato come cambiare il mondo della produzione rivoluzionando il modo di fare impresa.

Ira3D è la StartUp interamente Made in Italy, che si presenta al pubblico internazionale con un’attenta ricerca creativa unita a know-how tecnico specializzato e ad un’accurata manifattura tutta italiana nella produzione e nei materiali con i quali vengono create le stampanti 3D più veloci al mondo.

Poetry Infinity, prodotto top di gamma 2015 di Ira3D è la perfetta interpretazione delle principali esigenze di un pubblico sempre più eterogeneo e desideroso di creare in maniera autonoma il proprio mondo, grazie alla sua capacità di stampare all’altissima risoluzione di soli 15 micron mantenendo un’accelerazione di 9.000 mm/sec2 ed una velocità massima di 400 mm/sec. Capace di passare da un pubblico Consumer ad uno sempre più Business Poetry Infinity by Ira3D è la stampante 3D capace di rivoluzionare il mondo della produzione industriale e il modo di fare impesa.

L’heritage di Ira3D ha radici importanti legate ai valori umani fondamentali che fanno di questo team la più giovane StartUp capace di trasformare i sogni in prodotti di successo. La stampante 3D unica al mondo per risoluzione e velocità, Poetry Infinity, nasce dal desiderio di un gruppo di giovani imprenditori, tutti sotto ai 30 anni, di dare alle persone la possibilità di toccare con mano i propri sogni, nel modo più veloce e perfetto possibile.

Un team affiatato di giovani cultori del business creativo che lavora giorno dopo giorno accanto alle imprese per dare loro ciò di cui hanno bisogno: il coraggio di agire. E di presentare al mercato un prototipo delle loro idee che convinca per affidabilità, concretezza e innovazione.

Alessandro Padrin, CEO Ira3D, classe 1991 ed un passato avventuroso nel business imprenditoriale, rappresenta il cuore pulsante dell’heritage di Ira3D, un business che si è evoluto in meno di un anno nell’azienda leader nel mercato mondiale delle stampanti 3D. La mission è ben chiara: dare alle persone il potere di creare, Ira3D si pone come obiettivo quello di soddisfare le richieste di un pubblico sempre più esigente contribuendo contemporaneamente ad utilizzare la tecnologia della stampa 3D per scopi umanitari e rivoluzionare il modo di fare impresa.

“Viviamo in una crisi dei valori, oltre che economica, c’è un forte bisogno di cooperazione per rendere solida un’impresa. E c’è una forte necessità di vedere prendere vita i propri sogni, questo è più facile quando si lavora insieme ad un’ideale comune”

Un mondo quello di Ira3D e del suo prodotto di punta, Poetry Infinity, che tra ispirazione dall’emotività umana adattandola alle esigenze di un pubblico sempre più eterogeneo: il mondo della moda, delle auto, del design, dell’architettura, della medicina, della formazione, della ricerca e della produzione manifatturiera potranno trarre beneficio dalla prima stampante 3D capace di realizzare qualsiasi prodotto con l’80% in meno di tempo e di costi di gestione. A questo si aggiunge la qualità, tutta italiana, dei materiali pregiati e della cura del dettaglio, protagonista nell’assemblaggio di ogni singola stampante 3D.

Con un bilancio annuale pronto ad essere chiuso in positivo, superando le aspettative e staccando di parecchio i competitor, Ira3D si conferma come la più giovane StartUp nel settore della stampa 3D aver saputo scalare i vertici del mercato internazionale rivoluzionando il modo di fare impresa.